VIII maratonina “Blu Jonio”: trionfa Tony Liuzzo dell’Atletica Augusta

A Scicli in un'altra maratona Liuzzo è arrivato undicesimo assoluto, secondo italiano e primo siciliano dietro atleti di spessore mondiale come Amos Kipruto

Dopo una gara in rimonta cominciata all’ottavo chilometro e che ha segnato il cambio di ritmo al 19esimo, ha tagliato il traguardo per primo vincendo la VIII maratonina “Blu Jonio” di Riposto, nel catanese Tony Liuzzo che ha distaccando definitivamente i due atleti che erano con lui, Giovanni Soffietto e Francesco Nastasi, arrivati rispettivamente secondo e terzo.

Il runner di punta dell’Atletica Augusta ha trionfato in 1h 12’ 29”, considerato un buon tempo sia per il caldo che per l’alto tasso di umidità che hanno dominato la settima prova del 18° Grand prix Sicilia di mezza maratona, ma anche per il carico di lavoro a cui si sta sottoponendo in preparazione della maratona di Valencia del primo dicembre prossimo, in cui gareggerà insieme a Domenico Scali (categoria over 60). A Riposto hanno ben figurato anche gli altri atleti augustani Mario Vadalà (1h37’49”) 76° categoria M45, Pasquale Accettullo (1h44’01”) 86° M40, Domenico Scali stesso tempo 12° M60, Roberto Greco stesso tempo 87° M46, Domenico Ballotta stesso tempo 106° M 45, Antonino Maiolino (1h48’31”) 82° M50.

L’Atletica Augusta ha ottenuto buoni risultati anche in altre competizioni, come la gara internazionale su strada denominata Peppe Greco, giunta alla 30sima edizione e che si è svolta a Scicli, nel ragusano. E in cui il pluripremiato Liuzzo è arrivato undicesimo assoluto, secondo italiano e primo siciliano dietro un drappello di atleti di colore di spessore mondiale come Tadese Worku, giovane promessa etiope e Amos Kipruto, vincitore della medaglia di bronzo ai recenti mondiali di maratona di Doha.

Infine i piccoli dell’Atletica Augusta hanno gareggiato ad Avola, tappa provinciale di gare in pista, conquistando 2 secondi posti con Lorenzo Di Giovanni nella categoria es. 10 (600 metri), Marco Puleo nella categoria es. 8 (400 metri) e il settimo posto per Giulia Sortino nella cat. Es . 8 (400 metri). Grande soddisfazione per il tecnico Ennio Salerno che segue, insieme ai docenti Giuseppe Costa e Delia De Luca e agli istruttori Elvira Monticciolo e Francesca Giliberto, la scuola di atletica leggera, rivolta ai bambini dai 4 anni in su, che dal primo ottobre ha riaperto i battenti dopo la pausa estiva nella palestra dell’ istituto Arangio Ruiz, il martedì ed il giovedì dalle 16,30 alle 17,30.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo