In tendenza

Solo gli ultimi ritocchi per la provinciale Augusta-Brucoli. Paci: “altra opera importantissima per il territorio”

Nonostante il maltempo degli scorsi giorni la ditta incaricata alla realizzazione dell’opera sulla Augusta-Brucoli riuscirà a mantenere le scadenze così come annunciato in precedenza, infatti entro venerdi saranno completati tutti i quadri della rispettiva illuminazione.

Inoltre l’impresa fa sapere che nei primi giorni della prossima settimana, la stessa verificherà l’impianto con l’ausilio di alcuni gruppi elettrogeni.

Con il lavoro di squadra si ottengono i risultati” è quanto ha asserito il già assessore Nicky Paci, che ha aggiunto “si va alla conclusione di un’altra importantissima opera per il territorio di Augusta da parte della provincia che si agginge alla sp 61, l’accesso al porto commerciale e tanti altri interventi per rendere più sicure le strade provinciali che insistono nel nostro territorio”.

“Dalle notizie che giungono dall’Ente provincia– prosegue Paci-  inspiegabilmente l’enel ad oggi nonostante gli innumerevoli solleciti dall’Ente di via Malta non ha dato le proprie indicazioni, così come buona prassi vuole che accada nei lavori pubblici, perché va ricordato che nella posa dei quadri, la società elettrica deve essere presente considerato che successivamente dovrà operare gli allacci”.

Subito dopo la verifica dell’impianto di illuminazione, l’importantissimo tratto stradale sarà definitivamente consegnato, dato che oltre alla bitumazione ed illuminazione si è ultimata la segnaletica verticale ed orizzontale”

“In queste ultime ore pare che qualcosa si stia muovendo nella direzione auspicata, infatti sembra che il tutto sia stato generato da incomprensioni, e che nel volgere di pochi giorni possa esserci un sopralluogo dell’Enel nel tratto interessato utile a valutare la situazione, e proveddere all’immediato allaccio”.

“Speriamo vivamente che dopo l’importante investimento, l’arteria sia illuminata senza alcun ritardo da addebitare tra gli attori interessati”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo