In tendenza

Rimpasto in Giunta ad Augusta. Garilli (Cantiere popolare): “rappresentati da ogni assessore”

Si entra nel merito del rimpasto di Giunta presentato ufficialmente sabato scorso a un anno dall’insediamento del sindaco Giuseppe Di Mare con cui il partito di centro è  alleato

Da sinistra il consigliere Montalto e i coordinatori Garilli e Paci

“Pur non annoverando nessun componente della giunta municipale del nostro partito, ci sentiamo perfettamente rappresentati da ogni assessore. Non per questo rinunciamo a rivendicare in coscienza e senza permettere nessun tipo di deviazione a portare avanti le nostre idee centriste che ci hanno visti confluire in Cantiere popolare, ma che al contempo ci obbligano a confrontarci quotidianamente con altre forze politiche presenti sul territorio per arricchirci di idee e portare avanti con forza le nostre”. A dirlo è Giuseppe Garilli, coordinatore cittadino di Cantiere popolare, in Consiglio comunale rappresentato dea Peppe Montalto, che entra nel merito del rimpasto di Giunta presentato ufficialmente sabato scorso a un anno dall’insediamento del sindaco Giuseppe Di Mare con cui il partito di centro è alleato.

“Come coordinamento cittadino e provinciale di Cantiere popolare – aggiunge Garilli – abbiamo apprezzato il “modus operandi” di questa amministrazione per caparbietà, dedizione e capacità di affrontare le sfide quotidiane dell’amministrare, e nella lungimiranza del progettare ed attirare risorse per la città, tanto che insieme ad altri gruppi consiliari che non facevano parte della “maggioranza elettorale” abbiamo aderito al progetto e contribuito col nostro modesto peso a rafforzare ed a rendere quella compagine una maggioranza colorata politicamente”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo