In tendenza

Regata selettiva di canottaggio, due atleti della Canottieri Club Nuoto Augusta staccano il pass per il meeting nazionale

Si tratta di Gabriele Maci ed  Edoardo Carrubba, rispettivamente primo nel Singolo Junior e secondo nella categoria Under 23

Due atleti della Canottieri Club Nuoto Augusta parteciperanno al 1° Meeting nazionale di Piediluco il prossimo 2-3 aprile. E’ questo l’esito della prima regata regionale selettiva che si è disputata domenica al Lago di Poma, spazzato da un forte vento al limite delle condizioni per regatare, e per questo su un percorso ridotto a 1500 metri.

I migliori canottieri delle categorie Ragazzi, Junior e Senior si sono sfidati in acqua sul Singolo, Doppio e Due Senza per contendere quei pochi posti disponibili per atleti siciliani al meeting, quest’anno reso ancora più selettivo, limitando anche la partecipazione dei Due Senza e Doppi.

La Canottieri Club Nuoto Augusta  ha partecipato nelle specialità del Singolo Ragazzi, Junior e Senior Under 23 e Pesi Leggeri e nel 7,20 Allievi “B1”. Il piccolo Flavio Spinali nel 7,20 “B1” con un’ottima prestazione, mostrando sempre più sicurezza tecnica ha vinto brillantemente la sua seconda gara. Nel Singolo Ragazzi battuta di arresto per Gabriele Maci, giunto secondo sul traguardo. Lo stesso Gabriele ha poi riscattato l’opaca e deludente prova nella categoria Ragazzi vincendo il Singolo Junior. Questi risultati comunque danno al canottiere augustano il pass per poter disputare la gara del Singolo Ragazzi al Meeting nazionale, dove dovrà dare i giusti segnali, speriamo incoraggianti, per quello che può essere il seguito della sua stagione agonistica.

Nel Singolo Senior ottime le prove di Edoardo Carrubba ed Emiliano Mercurio i quali, ottenuta la qualificazione nelle batterie eliminatorie, si sono classificati rispettivamente nella finale: Edoardo terzo sul traguardo ma secondo nella categoria Under 23 e con questo risultato ottenuto può partecipare al Meeting, ed Emiliano settimo al arrivo, ma essendo il primo dei pesi leggeri è stato premiato come primo della sua categoria.

Una piccola squadra sempre presente malgrado tutto, con tanta qualità nei principi e nel puro spirito di quel che è il canottaggio augustano, sempre sull’ onda giusta.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo