Nuovo Dpcm, Musumeci al governo Conte: “Roma pensi al ristoro per le attività chiuse”

“Porto di Augusta nella rete centrale delle TEN-T rilancia la Sicilia”, così Vinciullo e Iacolino

Ieri sera si é chiuso il trilogo tra Parlamento Europeo, Consiglio e Commissione Europea sulle reti transeuropee dei trasporti TEN-T, con l’inclusione del porto di Augusta tra le infrastrutture portuali prioritarie per l’Italia: un risultato importante per il sistema di trasporto siciliano che conferma il nostro emendamento depositato nel mese di settembre 2012 in sede di Commissione Trasporti del Parlamento Europeo“.

Lo affermano gli onorevoli Vincenzo Vinciullo Vice Presidente Vicario della Commissione “Bilancio e Programmazione” all’ARS, e Salvatore Iacolino (Grande Sud/PPE), Vicepresidente della Commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni del Parlamento Europeo.

Riteniamo – proseguono gli onorevoli Vinciullo e Iacolino – che l’intermodalità (strada-ferrovia-porto-aeroporto) della costa orientale possa rappresentare un’opportunità concreta di sviluppo industriale e commerciale per la Sicilia per assicurare nuove infrastrutture e sostenere l’apparato produttivo e attrarre nuovi investimenti“.

Il traguardo raggiunto – dopo il via libera al progetto di ampliamento del porto commerciale di Augusta – è un’ulteriore dimostrazione che una presenza europea attenta e un dialogo strutturato con le Istituzioni europee e la deputazione regionale sono la chiave per la crescita della Sicilia“, concludono Vinciullo e Iacolino.

Queste le dichiarazioni in merito di Costanza Castello, Coordinatore provinciale di Grande Sud: “Come coordinatore del partito di Grande Sud per la provincia di Siracusa” afferma Costanza Castello, ”sono molto fiera di annunciare il risultato del lavoro del nostro europarlamentare On. Salvatore Iacolino (Grande Sud/PPE) .

“Si é chiuso il trilogo tra Parlamento Europeo, Consiglio e Commissione Europea sulle reti transeuropee dei trasporti TEN-T, con l’inclusione del porto di Augusta tra le infrastrutture portuali prioritarie per l’Italia: un risultato importante per il sistema di trasporto siciliano che conferma il nostro emendamento depositato nel mese di settembre 2012 in sede di Commissione Trasporti del Parlamento Europeo”.

Continua l’esponente del movimento arancione “ sono certa che grazie all’operato di Grande Sud al Parlamento Europeo, nella persona dell’on. Iacolino, si avrà finalmente un’opportunità concreta di sviluppo commerciale ed industriale non solo per l’area di Augusta ma per tutta la provincia di Siracusa.
Promessa mantenuta!“

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo