Palpeggiava le donne sotto costrizione: in manette 25enne di Augusta

In tre diverse occasioni il giovane avrebbe costretto delle donne a subire atti sessuali

Agenti della Squadra Mobile e del commissariato di Augusta hanno eseguito un’ordinanza di misura cautelare, emessa dal Tribunale di Genova, nei confronti di I.A.R., 25enne di Augusta, per i reati di violenza sessuale.

Il giovane, in tre diverse occasioni, costringeva delle donne a subire atti sessuali consistenti in palpeggiamenti delle parti intime.

L’arrestato è stato accompagnato nel carcere di Cavadonna.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo