In tendenza

Nasce “Rinnova Augusta”, associazione politico-culturale presieduta dall’ex grillino Pennisi

L’ex assessore della ex giunta Di Pietro sottolinea l’autonomia “dai partiti politici tradizionali, di cui non saremo satellite e allo stesso modo non faremo parte di alcuna federazione nata per favorirli”

Si propone di promuovere il “coinvolgimento e la partecipazione attiva dei cittadini alla vita sociale, politica, culturale e amministrativa di Augusta, in attuazione dei valori di democrazia, partecipazione, trasparenza, solidarietà ed uguaglianza  e di sostenere e realizzare la crescita sociale nonché favorire lo sviluppo economico della comunità compatibilmente con le risorse presenti sul territorio e con la realtà economica del paese” “Rinnova Augusta“ la nuova associazione politico-culturale costituita da qualche giorno.

A presiederla è  Omar Pennisi, ex assessore dell’ex amministrazione grillina che già da qualche mese si è allontanato dal Movimento 5 stelle in cui è stato, in questi anni, uno dei più convinti attivisti e che punta, dunque, a questa nuova avventura  insieme a Diego Sinnonio, vice presidente e altro ex grillino, al segretario Francesco Valenti e ai consiglieri del direttivo Benilde Germanó, Grazia Tringali, Massimo Scamporlino e Fernando Casilli.

L’associazione politico culturale è autonoma dai partiti politici tradizionali, “di cui non saremo satellite e allo stesso modo non faremo parte di alcuna federazione nata per favorirli – precisa Pennisi – Sono molto contento di iniziare questa nuova attività politica intesa come servizio a favore della comunità augustana. Nei prossimi giorni avvieremo ufficialmente  la campagna associativa, rivolta a tutti coloro che vorranno aderire al progetto e che vorranno impegnarsi a favore della comunità attraverso un percorso di studio e crescita personale.  In maniera informale abbiamo già ricevuto l’adesione di una ventina di cittadini e durante questi mesi estivi elaboreremo le proposte da presentare all’amministrazione comunale il prossimo autunno”.

L’associazione è, dunque, aperta a tutti coloro che vogliano partecipare alla vita politica “come servizio di interesse collettivo e promuovere attività culturali per la crescita sociale della collettività e promuoverà varie attività e azioni utili a sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi che riguardano ambiente e tutela del territorio, giovani, famiglie e categorie fragili, cultura e turismo, depurazione acque e bonifica del campo Fontana.

 

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo