In tendenza

Migranti, 379 attesi nel pomeriggio al porto di Augusta

L'arrivo al porto commerciale è previsto intorno alle 18,30

foto di repertorio

Sono 379 i migranti soccorsi dalla Guardia costiera e poi trasferiti sula nave Sirio della Marina militare, che giungeranno al porto di Augusta. Lo riferisce la Guardia costiera. Fanno parte degli oltre 1.300 tratti in salvo in diverse operazioni nel Canale di Sicilia. L’arrivo al porto commerciale è previsto intorno alle 18,30 come fanno sapere dalla prefettura di Siracusa che sta coordinando la logistica e l’assistenza in prossimità della banchina.

Sono oltre 1.300 migranti – 1.366 secondo un conteggio ufficiale – tratti in salvo dalla Guardia costiera. Ancora in corso le operazioni coordinate dal Centro nazionale del soccorso marittimo della Guardia costiera a favore delle due imbarcazioni intercettate ieri a oltre 100 miglia al traverso delle coste di Roccella Ionica, in acque Sar italiane. Il salvataggio, reso complesso a causa dei barconi sovraccarichi di migranti e delle condizioni meteo marine sfavorevoli, si sta concludendo in queste ore; a coordinare le operazioni in mare è Nave Dattilo della Guardia costiera che ha recuperato tutti e 500 i migranti presenti su una delle due imbarcazioni; a dare supporto alla nave della Guardia costiera anche un pattugliatore della Guardia di finanza.

Le 379 persone a bordo del secondo barcone sono già state tratte in salvo da due motovedette Sar della Guardia Costiera e poi trasferite a bordo della Nave Sirio della Marina Militare che si sta dirigendo ad Augusta. Il barcone intercettato ieri a circa 60 miglia al traverso di Crotone è stato invece soccorso, nella notte, da due Motovedette Sar della Guardia costiera e da un mezzo della Gdf; i 487 migranti sono stati tutti tratti in salvo e sbarcati nel porto di Crotone alle ore 3 circa.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni