In tendenza

L’Atletica Augusta di nuovo in gara con Cadetti e Master. Nella distanza di 8 Km terzo Traina

Gli atleti nero-verdi hanno ripreso gli impegni agonistici con due diversi appuntamenti tra Avola e Randello, nel ragusano

Sono ripresi gli impegni agonistici per l’Atletica Augusta, che lo scorso fine settimana ha gareggiato in due diverse iniziative sportive. Ad Avola venerdì a gareggiare ad una riunione in pista di “Interesse nazionale”, sono stati  i Cadetti impegnati in più discipline, Salto in alto e 300 metri piani. Si tratta di Giorgia Messina, Andrea Morello e Federico Coco che hanno fatto una bella prova per potendo gareggiare in una pista vera dopo tanti allenamenti sull’asfalto.

Ieri, invece, gli atleti master della compagine nero-verde ha ben figurato nella prima prova di gare su strada a livello regionale che si è svolta, nella distanza di 8 Km, a Randello in provincia di Ragusa in un suggestivo percorso che si è snodato dentro la riserva della forestale e a due passi dal mare. Nella prima batteria hanno corso Roberto Argentino, Giusy Torre, Arianna Di Franco e Vincenzo di Domenico, questi ultimi due sono nuovi acquisti della società e hanno debuttato  in una gara agonistica in cui è arrivato terzo assoluto Lino Traina.

Nella seconda batteria Alessandro Giacalone, che gareggia anche nel triatlon a livello nazionale, si è posizionato 15° assoluto, mentre nella terza batteria hanno gareggiato Ivano Paci, Matteo Cipriano, Maria Vadalà e Francesco Virlinzi, questi ultimi due atleti catanesi che gareggiano con la squadra megarese ormai da molti anni. A vincere la gara è stato Tony Liuzzo, volto noto in quanto  fino all’anno scorso correva con i colori nero-verdi e adesso gareggia per la Running Emotion.

“Era la prima prova vera dopo la pandemia e quindi anche per questo ha avuto per tutti i partecipanti un sapore particolare”- hanno commentato dalla società.

 

 

 

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo