La Nuova Augusta disabili pronta per altre sfide sportive. Montalto, Dettori e Tringali Cunsolo le new entry

Tre nuovi atleti arricchiscono la squadra che l’anno scorso ha ottenuto risultati sia alle Regionali che alla Nazionali

Tanti successi ottenuti l’anno scorso e tre nuovi atleti che arricchiscono la squadra. Si presenta ai nastri di partenza per il nuovo anno sportivo 2019/2020 con tutte le carte in regola per dare vita ad un nuovo anno appassionante e competitivo La Nuova Augusta, la società diventata un punto di riferimento per tanti ragazzi disabili e le loro famiglie, presieduta da Francesco Messina.

Le new entry sono Micaela Montalto, Giovanni Dettori e Roberto Tringali Cunsolo che “rappresentano una grande opportunità per volare alto sulla scia dell’entusiasmo e sono di buon auspicio per la crescita del movimento, anche se si è costretti a fare i conti con la realtà. Al termine della stagione sportiva 2018/2019 – aggiunge Messina- è come di consueto tempo di bilanci anche se l’annata ed il nostro lavoro non potranno dirsi conclusi finché non sarà certo il nostro futuro e paradossalmente questa è e sarà la nostra gara più difficile. Viene voglia di scrivere a tutti coloro che quest’anno ci hanno supportato usando solo il dizionario dei buoni sentimenti, delle emozioni migliori, della bellezza delle relazioni”.

Tanti gli ottimi risultati dell’anno scorso sia alle Regionali che alla Nazionali, dai tre titoli italiani e un argento conquistati a Padova, dal 7 al 9 giugno, ai Campionati nazionali di atletica leggera promozionale ai due titoli italiani ottenuti da Sebastiano Martello nel lancio del vortex su 94 atleti iscritti e anche nei 150 metri piani su trenta atleti iscritti. Altro titolo italiano conquistato nel salto in lungo da fermo con Alessio Fischetti che ha vinto su 22 atleti, mentre nei 50 metri piani Domenico Ippolito ha conquistato la medaglia d’argento per la sua categoria. Inoltre si è sfiorato il podio con Dario Caramagno e Marco Bella, entrambi arrivati quarti rispettivamente nei 50 metri piani e nel lancio del vortex.

Messina ringrazia tutti “i ragazzi che hanno onorato la maglia della Nuova Augusta. Sempre con il sorriso e con il massimo impegno, restando se stessi e conquistando la fiducia e l’amore di tantissimi tifosi, – prosegue- avranno per sè il ricordo e l’onore di essere stati protagonisti nello sport e nella vita. Bravi anche i nostri allenatori, i tecnici Sebastiano Mazziotta, Rosario Manfredi, Umberto Desio e il dirigente Gaetano Caramagno che hanno saputo gestirli e forgiarli come ragazzi e come atleti. Un grazie particolare ai loro genitori sempre disponibili con la società, ma anche per il generoso supporto a Marisicilia e al contrammiraglio Andrea Cottini che ci garantisce la continuità della nostra attività nella palestra, dove possiamo svolgere la dovuta preparazione sportiva che riesce a dare tanta felicità ai nostri ragazzi.”

 

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo