Consegnati gli attestati agli studenti dell’Ipsia che hanno partecipato al progetto scuola-lavoro promosso dal Rotary Augusta

L’azienda tende la mano alla scuola per stimolare gli studenti ad apprendere competenze e, magari, anche un mestiere: con la consegna dei diciassette attestati di partecipazione si è concluso mercoledì 16 aprile presso l’Istituto Professionale “P.Calapso” di Siracusa il corso antincendio svoltosi, da settembre fino ad ieri, presso l’azienda SagInnovazione di Augusta grazie alla collaborazione del Rotary di Augusta, rappresentato dal Presidente Salvatore Giamblanco e dal segretario Franco Lombardo.

L’attestato è stato rilasciato alla fine di un percorso di apprendimento che comprendeva non solo le nozioni base sull’antincendio, ma anche la saldatura manuale ad arco elettrico.

Oggi più che mai i nostri alunni hanno bisogno di ‘respirare’ l’aria delle aziende e dell’industria presso le quali potrebbero, una volta conseguito il diploma, lavorare– spiega con soddisfazione la Preside Prof.ssa Giuseppa Rizzo- Questa esperienza ha coinvolto i ragazzi che si sono impegnati con grande profitto. Acquisire nuove competenze può stimolare i ragazzi a muoversi e cercare la loro strada qui in Sicilia oppure in altre regioni d’Italia e in Europa, per mettersi in gioco e avere la possibilità di affermare il proprio valore di professionisti. Sicuramente l’azienda privata è un contesto che permette il riconoscimento del merito e quindi l’autotomia e la possibilità di migliorare se stessi. Per questo abbiamo intrapreso la collaborazione con le aziende private.”

Alcuni degli alunni premiati hanno così commentato: “Questa è stata una delle iniziative più positive e utili che ci hanno proposto a scuola. Vorremmo si ripetesse anche nei prossimi anni”. “Non solo mi sono messo alla prova con la saldatura, ma mi è piaciuto molto anche il corso antincendio– aggiunge un altro studente– che ho trovato pratico e interessante”.

Il Presidente del Rotary Augusta Salvo Giamblanco ha voluto mettere in risalto il senso di questo percorso formativo: ”Imparare un mestiere come quello di saldatore manuale ad arco elettrico permette al professionista non solo di poter lavorare come dipendente di un’azienda, ma anche spendersi come liberi professionisti ed imprenditori. E’ inoltre un buon punto di partenza per approfondire ulteriormente le proprie competenze e poter un giorno diventare Ispettore di saldatura, figura molto richiesta dal mercato del lavoro. Il Rotary – aggiunge il Presidente – ha voluto integrare il percorso sulla saldatura con quello dell’antincendio, dato che si opera in ambienti difficili come raffinerie, impianti industriali e officine dove conoscere le norme basilari per un primo intervento contro l’inizio di un incendio, aiuta molto. Inoltre mettere nel proprio curriculum questo corso è sicuramente di valore aggiunto per cogliere nuove opportunità lavorative”.

La preside Rizzo ha infine sottolineato come ”creare percorsi di apprendistato e assunzione nel privato qui al sud è molto più difficile rispetto altre altre regioni italiane del nord; questo primo passo vuole essere un modo per innescare un processo virtuoso e per cominciare a creare un legame più stretto tra pubblico e privato anche a Siracusa e provincia”.

Il prof. Padua che ha seguito in prima persona il progetto conclude: “Grazie all’ingegnere Giamblanco e a SagInnovazione sono state trasmesse delle competenze utili al futuro dei nostri alunni; auspichiamo che questa prima esperienza possa continuare anche nei prossimi anni”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo