Autorità portuale di Augusta, Vera Uccello (Filt Cgil): “la portualità del territorio siracusano va tutelata”

Sull’Autorità portuale di Augusta e lo “scippo” da parte di Catania, sembra essere calato il silenzio “istituzionale”. La Regione continua nella sua scelta di non agire perché sia revocata la scellerata decisione di assegnare a Catania la sede dell’Autorità portuale della Sicilia Orientale. Il tutto nonostante il forte segnale di responsabilità lanciato dalle organizzazioni sindacali che hanno optato per il rinvio di ogni eclatante iniziativa di protesta – con la consapevolezza di quanto queste possano comportare forti ripercussioni dal punto di vista economico e sociale – nella speranza che il governatore Crocetta provvedesse a rivedere le indicazioni fornite al ministro Delrio, ma né da Palermo né da Roma giungono segnali confortanti.

Con la nuova riforma – torna a ribadire vera Uccello – alle Autorità Portuale di Sistema viene affidato un ruolo strategico, con funzioni di attrazione e gestione di importanti investimenti; è proprio per questo che per il nostro territorio, diventa strategica l’assegnazione del porto Hub, in quanto gestore e cabina di regia di progetti infrastrutturali necessari allo sviluppo e al rilancio occupazionale del nostro territorio. La portualità del territorio siracusano – prosegue la rappresentante sindacale – va tutelata, per evitare che finisca fuori dal sistema nazionale, con la conseguente e inevitabile perdita di opportunità di rilancio e quindi di ripresa occupazionale. Non solo: la Filt Cgil guarda al porto di Augusta nell’ottica dell’interazione, con un piano di infrastrutturazione, collegando il porto megarese al parco-mezzi di Melilli, all’autostrada, alla linea ferrata.

In questa “guerra” per la governance è evidente che ciascuno debba fare la propria parte: se il sindacato e le istituzioni locali hanno già dimostrato quanto ritengano strategico il porto di Augusta, ora spetta al Governatore Crocetta dare al territorio le risposte attese.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo