Fase 3 e rientri in Sicilia prima del 3 giugno: come cambia la quarantena

Augusta, Tso a un cinquantenne: tre agenti di Polizia municipale lievemente feriti

L’uomo sarebbe andato in escandescenze costringendo gli agenti a ricorrere alle cure del pronto soccorso per le lievi ferite

Foto di repertorio

Sono finiti al pronto soccorso dell’ospedale Muscatello nel tentativo di effettuare un Tso, un trattamento sanitario obbligatorio ad un uomo, tre agenti di polizia municipale che ieri mattina sono intervenuti in Borgata.

L’uomo, un cinquantenne con problemi psichiatrici e già noto si trovava nei pressi di un bar quando ha visto avvicinarsi i vigili urbani, che dovevano eseguire inizialmente  un accertamento sanitario obbligatorio (Aso), un provvedimento rivolto a una persona con problemi mentali, che manifesta anche in pubblico gravi segnali di malessere ed emanato in seguito a qualche segnalazione.

L’uomo si sarebbe ancora di più innervosito e sarebbe andato in escandescenza e gli agenti, due uomini e una donna, sono stati costretti a ricorrere alle cure del pronto soccorso per le lievi ferite riportate nel tentativo di riportare alla calma il cinquantenne. Si trovano in infortunio con prognosi che va dai 5 ai 7 giorni. Il provvedimento per l’uomo si è cosi trasformato in Tso che prevede il ricovero coatto in psichiatria.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo