In tendenza

Augusta, visita del direttore marittimo della Sicilia orientale, contrammiraglio Giancarlo Russo

Rientra nel contesto delle periodiche ispezioni che il comando di zona marittima sovraordinato effettua alle capitanerie di porto dipendenti

Visita del direttore marittimo della Sicilia orientale, contrammiraglio Giancarlo Russo nei giorni scorsi alla  Capitaneria di porto-Guardia costiera  dove è stato accolto dal comandante, capitano di vascello Antonio Catino. Russo  ha poi incontrato, a palazzo di città  il sindaco  Giuseppe Di Mare che  ha espresso riconoscenza per l’operato della Guardia costiera megarese, a tutela della sicurezza del porto e della navigazione, a salvaguardia della vita umana in mare, ed a presidio della legalità in materia di polizia marittima ed ambientale, sottolineando come l’opera di coordinamento assicurata durante il recente e violento fortunale abbattutosi su Augusta, e la prontezza di spirito degli equipaggi militari e del personale marittimo dei servizi tecnico-nautici, abbiano scongiurato il peggio, a fronte delle emergenze verificatesi.

Il contrammiraglio poi   si è spostato al  comando marittimo della Sicilia per rincontrare il contrammiraglio Andrea Cottini   che ha rimarcato la piena operatività del porto megarese in  sintonia fra le peculiarità militari che gli sono proprie e quelle di carattere mercantile.

A seguire, l’incontro con i rappresentati delle due associazioni Assoporto e Unionports, della Corporazione piloti, della Società Rimorchiatori, del Gruppo ormeggiatori e barcaioli, dei vari servizi portuali e delle società industriali, che hanno ringraziato per l’assiduo e proficuo impegno della Guardia costiera nel garantire che le attività portuali e marittime si esplichino in sicurezza. Infine, l’ ammiraglio Russo ha incontrato gli ufficiali, i sottufficiali, i graduati, i militari e gli impiegati civili della Guardia costiera di Augusta, profondendo parole di stima e di apprezzamento per l’opera assicurata al servizio della collettività, sottolineando l’alto valore morale che permea tale attività, e ringraziando per la meritoria opera svolta

 

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo