Augusta, verso le amministrative, è Massimo Casertano il candidato a sindaco del centrodestra

L’attuale commissario della Lega cittadina l’ha spuntata sull’altro candidato Pietro Forestiere di Fratelli d'Italia, che si è ritirato e lo appoggerà assieme a Diventerà bellissima

È Massimo Casertano, il candidato a sindaco alle prossime amministrative del 4 ottobre del centrodestra. O almeno di quello che rimane. L’attuale commissario della Lega cittadina, alla fine, l’ha spuntata al tavolo regionale sull’altro candidato a sindaco, Pietro Forestiere, il cui nome era stato già lanciato pubblicamente alcuni mesi fa e rilanciato nelle scorse settimane da Fratelli d’Italia. Sabato pomeriggio è stato lo stesso Forestiere, su Facebook, a far sapere di aver ritirato, già da una decina di giorni, la sua disponibilità.

Candidarsi a sindaco della propria città natale lo ritengo il più elevato onore e privilegio – ha scritto -. E dal 17 febbraio scorso, quando Fratelli d’Italia ha reso pubblica tale proposta alla ricostruenda coalizione, ne avverto l’enorme carico di responsabilità, pure nei terribili mesi del confinamento collettivo per la pandemia. Tuttavia, i tempi dettati da esigenze di dialogo di coalizione, a livello regionale, mi hanno indotto a valutare altre sfide politiche, che consentano di costruire con serietà e concretezza un progetto di rappresentanza della città nella quale amo vivere”.

Casertano ha convocato i giornalisti per mercoledì pomeriggio per ufficializzare la sua candidatura, la sua immagine ha già fatto capo capolino in un maxi manifesto elettorale apparso da poco in uno dei tabelloni pubblicitari che si trovano davanti all’ex campo sportivo “Fontana”, ma senza simboli. Nei prossimi ci saranno di certo quelli della Lega, di Diventerà bellissima e appunto di Fratelli d’Italia, non ci sarà Forza Italia che con il suo commissario cittadino Paolo Amato è ancora in una fase di valutazione.

Sono così 4 i candidati ufficiali in corsa per la carica più ambita del Comune. Si tratta del consigliere comunale Peppe Di Mare e dei due ex sindaci Massimo Carrubba e Pippo Gulino, dovrebbe essere certa anche la ricandidatura dell’attuale sindaco Cettina Di Pietro, che non ha ancora ufficializzato la sua corsa, ma usa nei suoi post su Facebook l’hashtag #DiPietroSindaco.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo