Augusta, verso le amministrative, approvate le 12 liste: in corsa 278 aspiranti consiglieri, in calo rispetto al 2015

5 anni fa erano 16 le liste e 464 gli aspiranti, ma anche gli scranni a San Biagio erano di più, cioè 30  

Sono valide tutte e 12 le liste elettorali  presentate, tra martedì  e mercoledì, al Comune in vista delle amministrative del 4 e 5 ottobre per il rinnovo di sindaco e consiglio comunale, con in corsa 278 aspiranti consiglieri a sostegno di 5 candidati a sindaco. Nessuna è stata esclusa dalla commissione elettorale,  che  ha  esaminato   le firme necessarie e tutte la documentazione,   rispetto alle ultime amministrative del 2015 c’è stato un calo sia tra le liste che 5 anni fa erano 16 – anche se però in sette erano a correre per la poltrona più ambita del sindaco-  sia tra gli aspiranti consiglieri  che dai 464 delle amministrative di allora si sono ridotti  adesso a poco più delle metà. Forse  anche perchè quest’anno gli scranni da conquistare a palazzo San Biagio sono diminuiti a 24 e non sono  più 30, come erano invece 5 anni fa.

Scorrendo tra le liste, 10 civiche e solo due di partito (Lega-Diventerà bellissima e Movimento cinque stelle)  degli attuali 30 consiglieri in carica solo poco più della metà (17) si sono ricandidati.  Dei 17 grillini solo in 7 stanno ritentando e hanno chiesto di nuovo il consenso degli elettori: Uccio Blanco, Mauro Caruso, Silvana Danieli, Lucia Fichera, Pina Mauro, Marco Patti e Francesca Tringali cosicchè tra i 23 aspiranti dell’ unica lista a sostegno  del sindaco uscente a 5 stelle Cettina Di Pietro la maggior parte sono new entries, oltre agli attuali  assessori Giusy Sirena, riconfermata e non Roberta Suppo, presenti in lista.

Dei 12 della minoranza quasi tutti si sono ricandidati, eccetto Salvo Aviello e Peppe Di Mare, quest’ultimo corre da sindaco. Al completo il gruppo di “Augusta 2020” (Enzo Canigiula, Gianna D’Onofrio, Salvatore Errante e Marco Niciforo) nell’omonima lista a sostegno di Pippo Gulino, sostenuto anche dall’attuale consigliere  Franco Lisitano con la lista “Nuovo patto per Augusta”.

Appoggiano, invece, Massimo Carrubba i due consiglieri  comunali della lista di “Attiva mente”, Angelo Pasqua e Biagio Tribulato, quest’ ultimo designato anche assessore come pure l’attuale capogruppo consiliare di Articolo 1 Giancarlo Triberio, che è anche in lista con i “Democratici e progressisti”, insieme all’ex vicesindaco grillino Giuseppe Schermi, poi passato con Diem 25  e nel gruppo con Triberio in aula.  È, invece,  in corsa con “Augusta coraggiosa”, sempre a sostegno di Carrubba, il consigliere Vanessa Fazio.

Dei 5 candidati  a sindaco, l’ unico che capeggia anche una lista al consiglio comunale è Carrubba. Intanto  nei giorni scorsi è già stata sorteggiata la posizione che i cinque candidati a sindaco avranno nella scheda elettorale, oltre che quelle delle liste, mentre è entrata nel vivo la compagna elettorale con i primi due comizi che si sono svolti in piazza Duomo giovedì sera con Massimo Casertano e sabato sera con Peppe Di Mare

 

 

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo