Augusta, tragica morte di Irene Sauro: nell’incidente ferito anche il compagno. Domani lutto cittadino

L’uomo che guidava l’auto, è ricoverato al reparto di Ortopedia del Policlinico di Catania, ma non sarebbe in pericolo di vita

Tanto dolore e sgomento ha suscitato oggi la tragica notizia dell’ improvvisa morte di Irene Sauro, consigliere comunale di 39 anni e ricercatrice con un dottorato all’università di Catania, che ha perso la vita questa notte sull’autostrada Catania – Siracusa, all’altezza di Lentini, intorno alle 3,35.

La Mercedes Clk nella quale viaggiava sul sedile del passeggero, per cause in via di accertamento, sarebbe entrata in collisione con un mezzo pesante che trasportava agrumi, mentre il conducente dell’auto, il compagno S.M., medico di 55 ha riportato varie fratture al corpo e si trova ricoverato al reparto di Ortopedia del Policlinico di Catania, dove è stato trasferito in ambulanza, ma non sarebbe in pericolo di vita.

La salma è sotto sequestro all’obitorio di Siracusa in attesa di disposizioni della magistratura di Siracusa che ha aperto un fascicolo e dovrà decidere se disporre o meno l’autopsia. Nel capoluogo aretuseo è arrivato già stamattina un fratello che vive a Leonforte, in provincia di Enna dove era nata anche la vittima e dove vive anche una sorella, mente una seconda sorella risiede in Svizzera.

Irena Sauro da qualche anno viveva ad Augusta perchè legata sentimentalmente al compagno, che è stato anche ex assessore comunale, nel 2015 era stata eletta al consiglio comunale di Augusta con 349 voti nella lista civica “Territorio unito” ed era all’opposizione all’interno del gruppo misto. Due anni dopo si era candidata alle ultime regionali con il gruppo ‘Popolari- Autonomisti – Idea Sicilia.

Una delle persone più dolci e gentili che abbia mai conosciuto nella mia vita e che in aula ha avuto sempre un comportamento di grande rispetto verso tutti i colleghi, sia di maggioranza che di opposizione. Siamo tutti sconvolti”- ha commentato Salvo Aviello, consigliere comunale della stessa lista civica, che era sempre seduto accanto al lei nei banchi di palazzo San Biagio e condivideva la linea politica. Tantissimi i messaggi di cordoglio arrivati  dai colleghi e di chi la conosceva e ricorda la sua dolcezza e  gentilezza.

Il sindaco Cettina Di Pietro ha annunciato che verrà proclamato il lutto cittadino per la giornata di domani, lunedì 23 dicembre.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo