In tendenza

Augusta, terzo ponte di collegamento Isola-Borgata, firmato accordo di programma: costerà 21 milioni di fondi del Pnrr

L’accordo è stato sottoscritto fra l’Adsp, lo Stato maggiore della Marina tramite il Comando marittimo di Sicilia, la direzione dei lavori e del Demanio del segretariato generale della Difesa ed il Comune

Costerà circa 21 milioni di euro, finanziati con fondi del Pnrr, realizzare la terza via di collegamento tra l’Isola e  i comprensori portuali, civili e militari del centro storico e della Borgata. È stato sottoscritto oggi fra l’Autorità di sistema portuale del mare di Sicilia orientale, lo Stato maggiore della Marina tramite il Comando marittimo di Sicilia, la direzione dei lavori e del Demanio del segretariato generale della Difesa ed il Comune di Augusta, l’ accordo di programma per la realizzazione di quello che sarà a tutti gli effetti un terzo ponte tra Isola e Borgata che rappresenta, secondo quanto fa sapere l’Asdp “un’opera infrastrutturale essenziale per garantire il raccordo logistico degli impianti portuali civili e militari che ospitano, tra gli altri, anche i servizi tecnico-nautici di supporto ed essenziali per lo svolgimento delle attività portuali nel porto di Augusta”.

Ai fini dell’implementazione dell’ accordo, ed in particolare per agevolare la condivisione del percorso tecnico-amministrativo ed accelerarne gli adempimenti sarà costituito un tavolo tecnico composto da rappresentati delle parti e presieduto da un rappresentante dell’Adsp .  L’opera verrà completata entro la fine della prima metà del 2026, così come previsto per le opere infrastrutturali finanziate nell’ambito del Pnrr.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo