Augusta, “Solar system tour”: una coppa e due medaglie per i liceali del Megara

Sono buoni i risultati ottenuti dagli studenti che hanno partecipato per la prima volta alla manifestazione sportivo-culturale promossa dall’Inaf-Osservatorio astrofisico di Catania e dal Centro universitario sportivo (Cus)

Un primo posto assoluto e due terzi posti per singoli atleti, oltre ad un secondo piazzamento di squadra. Sono i buoni risultati ottenuti dagli studenti del liceo “Megara” che hanno partecipato per la prima volta al “Solar system tour” di Catania, la manifestazione sportivo-culturale promossa dall’Inaf-Osservatorio astrofisico di Catania e dal Centro universitario sportivo (Cus), che si è svolta sabato scorso negli impianti sportivi della Città universitaria alla presenza di numerose scuole siciliane. I liceali erano accompagnati dalle docenti Anna Lucia Daniele, Mariarosa Masotti e Maria Grazia Muscolino e hanno gareggiato in tutte le specialità sportive, dalle gare di atletica al torneo di pallavolo  alla gara di cultura astronomica, conquistando il primo posto assoluto con Luca Gianino della 2ªCS nella gara dei 1.000 metri piani maschile e i due terzi posti assoluti con Davide Saraceno, della 3ªAS sempre nei a 1.000 metri piani maschili e Marco Gazzano (1° nella sua batteria) della 4ªAS che ha gareggiato negli 80 metri piani maschili.

Inoltre nel torneo di pallavolo la squadra composta da Alberto Genovese (3ªAL), Francesco Laface (5ªAS), Noelia Occhipinti (5ªAL), Elena Pluchino (3ªBS), Giulia Spanò (3ªAS), Alessio Sidoti (4ªBS), Chiara Toscano (3ªAS) e Andrea Valenti (5ªAS) è arrivata seconda. Buona la prestazione anche della squadra che ha partecipato alla gara di cultura astronomica composta dagli studenti della 4ªBS Luca Battaglia, Germana Liseo, Marika Patania e Denise Piazza, hanno disputato le gare sportive anche Giulia Contento, Noelia Occhipinti, Attilio Tringali, Alessandro Callari ed Ester Carino.

Soddisfatto il dirigente scolastico Renato Santoro, una “bellissima esperienza di confronto con realtà di altre scuole per tutti i ragazzi della rappresentativa del Liceo Megara e tanta voglia di ritornare a gareggiare l’anno prossimo ancora più carichi”, hanno commentato dalla scuola.

 

 

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo