Augusta: Si è svolta oggi, nel Porto Megarese, l’esercitazione antincendio programmata semestralmente dalla Capitaneria

In data odierna si è svolta all’interno del porto megarese la prevista esercitazione antincendio che, semestralmente è organizzata dalla capitaneria di porto di Augusta sia per soddisfare la necessità di un continuo addestramento di tutti gli operatori del complesso sistema portuale di Augusta chiamati ad intervenire in caso di emergenza che per verificare l’efficacia delle procedure e la idoneità delle risorse
impiegate in caso di incendio in porto.

L’esercitazione ha simulato, tramite un fumogeno di colore rosso, un incendio innescato da un corto circuito su un quadro elettrico della motocisterna Punta Rossa, ormeggiata alla fonda all’interno della rada portuale di Augusta.

Sul luogo dell’esercitazione sono state impiegati, oltre all’equipaggio della motovedetta della Guardia Costiera di Augusta, gli uomini del distaccamento portuale dei VV.FF. di Augusta ed i mezzi dei servizi portuali (Corporazione Piloti, Gruppo Ormeggiatori, Soc. Augustea, Gruppo Barcaioli ed i mezzi disinquinanti delle Società SNAD, Ternullo e Patania), i cui singoli interventi sono stati diretti e coordinati dalla sala operativa della Capitaneria di Porto di Augusta. Nel corso dell’esercitazione sono state inoltre testate le procedure di emergenza relative:

– all’evacuazione medica, tramite l’unità di appoggio del locale Gruppo Barcaioli scortata dalla motovedetta G.C. A 79 della Guardia Costiera di Augusta, di un marittimo infortunatosi a bordo dell’unità mercantile;
– alle operazioni di bonifica delle acque intorno alla nave per la presenza di un piccolo inquinamento causato dall’incendio.
 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo