Augusta, ripartenza della movida a Brucoli e caos viabilità, residenti ed esercenti: istituire la Ztl

Brucoli la sera, soprattutto il fine settimana, sta cominciando a riempirsi di gente, con i soliti problemi di viabilità caotica che rispuntano ogni anno anche solo per fare una passeggiata

Il ritorno alla normalità dopo il lockdown ha portato alla lenta ripresa della movida estiva nella zona di Brucoli che la sera, soprattutto il fine settimana, sta cominciando a riempirsi di gente, con i soliti problemi di viabilità caotica che rispuntano ogni anno anche solo per fare una passeggiata in viale Libertà, la principale strada che attraverso il piccolo borgo e deve fare i conti con le auto che passano.

Da qui arriva la richiesta di “creare subito un tavolo per salvare la stagione estiva al borgo marinaro di Brucoli per istituire la Ztl, la zona a traffico limitato nel fine settimana, compresa la domenica mattina e lasciarla permanente dal 15 luglio al 30 agosto” – dice Marco Bertoni, portavoce del comitato spontaneo Brucoli turistica che lancia un grido d’allarme all’amministrazione e al comandante dei Vigili urbani Angelo Carpanzano sollecitando, inoltre, il ripristino dell’illuminazione pubblica nell’area di sosta che si trova all’ingresso della frazione adibita a parcheggio.

“Lo richiedono gli esercenti e gli abitanti di Brucoli vista l’affluenza che – continua – si sta registrando del borgo alla lenta di partenza post emergenza covid. Chiedo, inoltre, a tutti i visitatori di rispettare le norme vigenti soprattutto nelle località balneari della Gisira e Campolato basso senza abbandonare l’uso delle mascherine ed evitando parcheggi selvaggi. La stagione turistica va salvato e ci sono tutte le carte in regola per farlo”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo