In tendenza

Augusta: “Regolamentare il sistema di comunicazione al pubblico sulle farmacie di turno” lo chiede Luigi Solarino

Pubblichiamo una lettera del Consigliere di cirscoscrizione “isola” di Augusta, Luigi Solarino, inviata al Presidente dell’Ordine dei farmacisti della Provincia di Siracusa e per conoscenza al Signor Commissario Straordinario dell’ASP di Siracusa, al Signor Commissario Straordinario del Comune di Augusta ed agli Organi di Stampa, in merito alla regolamentazione banner farmacie come servizio per la cittadinanza:

“Egregio Signor Presidente, quale consigliere della Circoscrizione “Isola” del Comune di Augusta, ricevo delle lamentele dai cittadini su alcune problematiche locali, a mio avviso, facilmente risolvibili. Una di queste è il servizio delle farmacie che potrebbe essere migliorato nella comunicazione al pubblico delle farmacie che attuano il turno di reperibilità quando le altre rimangano chiuse.

Attualmente il servizio viene reso in modo poco condivisibile e non ottimale, usando il foglio del calendario mensile, posto all’interno di una bacheca, su cui vengono segnate a penna accanto al giorno le farmacie di turno. Detta bacheca in genere è posta non ad altezza d’uomo e non è mai direttamente illuminata e, specie nelle ore serali, diventa di difficile lettura.

Al fine di migliorare il servizio, sarebbe opportuno che Lei, signor Presidente, emanasse un’ordinanza che imponga ai signori farmacisti, che sono già dotati di insegna banner con croce verde, di comunicare attraverso detto banner (anche se la farmacia è chiusa) la farmacia che effettua il turno di reperibilità con relativo indirizzo.

Non comprendo come in alcuni Comuni, come Rosolini per esempio, questo già viene fatto, mentre in altre città come Augusta si utilizza l’arcaico sistema bacheca. Tanto Vi dovevo, in attesa di riscontro, porgo distinti saluti, Luigi Solarino.”
 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo