In tendenza

Augusta, Prg “vecchio” di 50 anni: la Giunta approva le linee guida per il nuovo Piano urbanistico generale

In ottemperanza a  quanto prevede la Regione è stato avviato il processo di formazione del nuovo strumento urbanistico che sostituirà il Prg

Da anni il Comune deve dotarsi di un nuovo piano regolatore generale considerato che quello in vigore, il “Marcon”, è ampiamente  superato,  risalendo al lontano 1971,  seguito dal piano “Calandra” che norma le zone stralciate nel prg e fu approvato nel 1975. Per questo ha avviato il processo di formazione del nuovo Piano urbanistico generale (Pug), in ottemperanza a  quanto prevede la Regione, che negli ultimi anni ha delineato un nuovo sistema di pianificazione,  introducendo uno strumento radicalmente diverso dal Prg, sia nell’impostazione concettuale e metodologica, sia nei contenuti e negli effetti programmatori.

Cosi la giunta nei giorni scorsi ha approvato  l’ atto di indirizzo “Pug 2022 – Augusta, città che rinasce” con il quale vengono fornite le direttive per la redazione del Pug e  regolamentate le attività amministrative per la formazione del piano, dando mandato al responsabile del V settore e  responsabile del procedimento Massimo Sulano  di procedere all’incarico per la redazione del rapporto ambientale Vas e Vinca ,  di richiedere alla Soprintendenza ai Beni culturali di Siracusa la redazione dello studio archeologico di supporto al Pug previsto dalla legge regionale  19/2020,  autorizzando  la richiesta del contributo per la redazione del Pug ai fini dell’ indennità ai componenti dell’ufficio del Piano che opereranno per la formazione del Pug nonché dei compensi spettanti ai professionisti incaricati degli studi propedeutici della Vas  e Vinca.

“Il Pug ha lo scopo di segnare l’inizio di una nuova consapevolezza nel governo del territorio comunale. – fa sapere l’assessore all’Urbanistica Peppe Tedesco- L’obiettivo è quello di mirare a una urbanizzazione sostenibile attraverso un progetto urbano che, tenendo conto di tutte le variabili presenti sul territorio, si muova in direzione del miglioramento della qualità urbana e del raggiungimento dell’equilibrio territoriale. Un atto fortemente voluto da questa amministrazione dove in qualità di assessore all’ Urbanistica metto in evidenza il costante lavoro svolto in sinergia con il sindaco  Giuseppe Di Mare e l’ufficio urbanistica rappresentato da Massimo Sulano”.

Esprimono soddisfazione  i consiglieri comunali Roberto Conti e Giuseppe Assenza di “Passo avanti per Augusta” per  il “lavoro complesso nell’interesse della città dove verranno coinvolte tutte le parti interessate”, mentre il sindaco sottolinea che si  avvia “un percorso di modernità ed attenzione per le linee guida nella redazione del Pug consapevoli di colmare un gap secolare. Coinvolgeremo tutte le parti interessate nei vari step di formazione”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo