In tendenza

Augusta, presentata a palazzo di città la squadra del Megara calcio a 5

Il sodalizio megarese  ieri hanno ufficializzato l’avvio della stagione 2021/2022 dove militerà in serie C1

Il Futsal ad Augusta riparte dalla serie C1, con nuovi stimoli, nuovi obiettivi. Questi i punti tracciati dai dirigenti del sodalizio megarese, che ieri hanno ufficializzato l’avvio della stagione 2021/2022 al Comune di Augusta, alla presenza del sindaco Giuseppe Di Mare e dell’assessore allo Sport Cosimo Cappiello (con un trascorso di medico sportivo nel C5 in serie A) che hanno fatto gli onori di casa e si sono detti disponibili a collaborare con la società megarese.

“Oggi siamo qui per dare il via ufficialmente alla nuova stagione calcettistica del Megara Augusta C5 – ha detto Di Mare – Ringrazio la società, tecnici e ragazzi della squadra, perché fare sport in un momento così difficile, dove il Covid ha stravolto incontri, appuntamenti e partite, è una cosa impegnativa e particolarmente difficile. Per questo noi siamo felici che questa società storica continua e si impegna a portare avanti il calcio a 5, che ha avuto una storia nella massima per oltre 30 anni. Noi siamo al vostro fianco in questa sfida, tra le tante cose c’è anche il tema della struttura del Palajonio, che è in dirittura d’arrivo per i lavori di strutturazione, e vedremo passo passo come organizzarci. In bocca a lupo e sono certo che questo team sarà farsi valere anche con il nostro  piccolo contributo”. 

A testimoniare l’entusiasmo e la voglia di ritornare in prima persona ed occuparsi di sport, è stato l’intervento del patron, Giovanni Santanello: “Dopo avere vissuto i bei momenti della gloriosa Augusta C5 – ha affermato- oggi mi rimetto in gioco, perché da quando ho lasciato questo sport non c’è stata una grande crescita sportiva ad Augusta, ma soprattutto vogliamo che i ragazzi si avvicinano a questo sport per non rimanere abbandonati per strada. Una scelta, quella di adoperarmi in prima persona, scaturita dopo l’incontro che ho avuto con il sindaco e l’assessore, in loro ho trovato la massima disponibilità a darci una mano, e in pochissimo tempo ci è stato affidato il Palajonio, pur sapendo che a breve inizieranno i lavori. Oggi inizieremo una nuova avventura grazie anche alla collaborazione di questa amministrazione, per una crescita costante e continua”. Poi ha lanciato un appello ad altri dirigenti, società che si vogliono unire  a farsi avanti, ma soprattutto ai giovani di cominciare a fare sport. 

Per il presidente del Megara Augusta di calcio a 5, Rosario Acquaviva è lodevole la vicinanza dimostrata da questa amministrazione comunale alla squadra: “Grazie per l’affidamento del Palajonio che gestiremo e manterremo in maniera degna. –ha detto- Ci auguriamo che questi lavori di ristrutturazione inizino e finiscano al più presto in modo da avere un palazzetto finito e fruibile per tutta la cittadinanza di Augusta. Ripartire dalla C1 è stata una scelta ponderata dettata dalla mancanza di alcuni sponsor, che assicuravano un certo budget, abbiamo preferito rinunciare alla serie B e ricominciare dalla serie inferiore. Nonostante tutto vogliamo riportare Augusta sportiva ai fasti di una volta. Grazie al nostro direttore generale Edi Wolter abbiamo costruito un rooster di tutto rispetto e buttato le basi per costruire un settore giovanile di un certo livello, disputando anche un  campionato di Under 19/17 e scuola calcio”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo