Fase 3 e rientri in Sicilia prima del 3 giugno: come cambia la quarantena

Augusta, poliziotti si fingono clienti per scoprire e denunciare due ricettatori

Uno dei due uomini si è presentato all’appuntamento e, senza sospettare che gli acquirenti fossero poliziotti, li ha condotti nell’abitazione del complice ove era nascosta la refurtiva

Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Augusta hanno denunciato due uomini, rispettivamente di 46 e 31 anni, entrambi residenti nella provincia di Catania, per il reato di ricettazione.

A seguito di un furto perpetrato all’interno di un esercizio commerciale di Augusta, Agenti del Commissariato hanno avviato una attenta attività di polizia giudiziaria che ha consentito di concordare con i denunciati un appuntamento per simulare l’acquisto di materiale elettronico, posto in vendita su un portale online.

Uno dei due uomini si è presentato all’appuntamento e, senza sospettare che gli acquirenti fossero poliziotti, li ha condotti nell’abitazione del complice ove era nascosta la refurtiva.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo