Augusta, picchia la moglie con calci e pugni: arrestato

La vittima è riuscita a chiamare i Carabinieri che sono subito intervenuti sul posto

Repertorio

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Augusta hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un sessantenne pregiudicato del posto. L’uomo per futili motivi ha picchiato la moglie convivente con calci e pugni.

La vittima è riuscita però a chiamare i Carabinieri, che sono subito intervenuti sul posto dove, nonostante ciò, l’uomo ha continuato ad inveire e minacciare la donna. Il marito violento è stato quindi bloccato e arrestato, mentre la donna è stata ricoverata al nosocomio megarese per le contusioni riportate.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo