Bollo auto, al via procedura esenzione per i redditi più bassi

Augusta, ordinanza prevenzione incendi per i privati. La Lega: “ma il Comune non ottempera nei terreni pubblici”

La dirigente del partito di centrodestra Santospagnuolo sottolinea come tante zone, anche vicino ad importanti strade cittadine e abitazioni, siano invase da una fitta vegetazione, sterpaglie e arbusti

“Il 20 maggio scorso il sindaco ha emesso la consueta ordinanza annuale, alla vigilia della stagione estiva, di prevenzione incendi, che impone ai proprietari e conduttori di terreni incolti di provvedere entro il 14 giugno alla pulizia dei fondi e all’ estirpazione di sterpaglie e vegetazione. Ci rammarica constatare però che l’amministrazione comunale non ha ancora provveduto ad ottemperare alla propria ordinanza sui fondi di propria competenza e certamente non offre il buon esempio ai propri cittadini.” Lo dice la dirigente della Lega di Augusta, Daniela Santospagnuolo che sollecita l’amministrazione a tagliare l’erba nei terreni comunali invasi dalla vegetazione.

Abbiamo atteso una settimana dopo l’uscita dell’ordinanza – aggiunge – prima di sollecitare l’amministrazione a provvedere. Lo scorso anno a causa del caldo afoso e del mancato intervento di pulizia dei terreni da parte del Comune si verificarono una serie di incendi nel territorio cittadino, proprio in prossimità del centro abitato. Oggi in città diversi siti – anche adiacenti importanti strade cittadine e abitazioni, sono invase da una fitta vegetazione, sterpaglie e arbusti”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo