In tendenza

Augusta, Necrologi del PD: “Se chi li ha affissi è membro del partito chiederò la loro espulsione”, così Marziano

Il Pd Siracusano, nonostante l’elezione ufficializzata direttamente da Palermo di Carmen Castelluccio, non ha pace. La città di Augusta è stata tappezzata di necrologi funebri del Partito Democratico; uno “scherzo” di cattivo gusto che non è stato digerito dall’on. Bruno Marziano, il quale ha dichiarato quanto segue:

Chiederò ai coordinatori del circolo di Augusta di presentare denuncia nei confronti di chi ha affisso gli avvisi funebri sulla morte del Pd”. E’ la richiesta del deputato regionale del Pd, Bruno Marziano. “Temo siano gli stessi che hanno impedito lo svolgimento del congresso e che hanno presentato un documento con il quale dichiaravano di non voler partecipare quando apparse evidente che il congresso poteva svolgersi regolarmente.

Dovesse emerge che gli autori di questa affissione sono iscritti al Pd ne chiederò l’espulsione. Persone che non conoscono le regole della convivenza democratica in un partito e che se non riescono a prevalere con la forza, l’arroganza e l’intimidazione ricorrono a forme così eclatanti. Dopo le decisioni opinabili di improbabili contro-congressi e assemblee prive di ogni fondamento politico e giuridico l’affissione di questo manifesto funebre completa il quadro. Per quanto mi riguarda non può essere rubricata come goliarda, folclore o semplice volgarità”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo