Augusta, mascherine della Protezione civile. La Lega: “a 15 giorni dall’annuncio ancora nessuna consegna”

Il commissario Casertano  non  ha notizia di un contratto stipulato con le Poste, l’assessore Pennisi fa sapere che oggi comincerà la distribuzione al centro storico con la Misericordia

“Il 30 aprile scorso, il sindaco Di Pietro annunciava nella sua pagina Facebook ufficiale che erano arrivate le mascherine della Protezione civile da distribuire ai cittadini. A distanza di quindici giorni prendiamo atto con amarezza che ancora non è cominciata la distribuzione.” Lo dice il commissario della Lega di Augusta, Massimo Casertano che  entra nel merito delle mascherine chirurgiche, una per augustano, donate dalla Protezione  civile che dovrebbero arrivare via posta.

Da  una verifica che ho personalmente fatto all’ Ufficio postale di Augusta, a cui l’ amministrazione aveva dichiarato di affidare il compito di consegnare mascherine alle famiglie della città – prosegue – non sono ancora pervenute. E per di più non hanno notizia di alcun contratto stipulato per la distribuzione. Ciò significa che verosimilmente la consegna non potrà avvenire per i prossimi sette/dieci giorni”.

Un ritardo che per Casertano penalizza ancora di più  le famiglie, “già fortemente provate da una grave crisi economica per il blocco delle attività produttive, costrette a fare fronte ad ulteriori spese per dotarsi di questi importanti presidi a costi spesso superiori a quelli annunciati dal governo. Chiediamo al sindaco di provvedere subito alla distribuzione attraverso canali che garantiscano la riduzione dei tempi di consegna. A questo proposito” – prosegue offrendo la disponibilità della Lega a collaborare.

L’assessore alla Protezione  civile, Omar Pennisi fa sapere che la distribuzione comincerà  oggi al centro storico, ma non sarà a carico di Poste italiane. “E’ stata affidata ai volontari della Misericordia che lasceranno la busta contenente una mascherina a testa per componente del nucleo familiare  nella buca delle lettere” – ha detto. Sono circa 16 mila le buste da distribuire.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo