Augusta, ladri in fuga arrestati dalla Polizia. Recuperata la refurtiva

Durante l’inseguimento i fuggitivi hanno buttato dal finestrino dell’auto alcuni oggetti appena rubati

Nel pomeriggio di ieri, a seguito di una segnalazione telefonica per un furto in atto in un’abitazione in contrada San Paolo, agenti del commissariato di Augusta, già presenti in zona per un servizio di contrasto ai furti che nelle ultime settimane si erano verificati in quella località, sono intervenuti, prontamente, nei pressi della casa e sono riusciti a intercettare un’autovettura con 4 persone a bordo che, alla vista della Polizia, repentinamente, invertita la marcia e cercava di allontanarsi.

Durante l’inseguimento i fuggitivi buttavano dal finestrino dell’auto alcuni oggetti appena rubati e, subito dopo, venivano bloccati dai poliziotti.

I quattro, identificati per Riccardo Rizzo di 62 anni, Giuseppe Scarpaci di 47 anni, Francesco Rizzo di 31 anni e Massimiliano Bertolini di 42 anni, tutti catanesi e già noti alle forze di polizia, sono stati arrestati per tentato furto in abitazione e ricettazione e condotti in carcere.

I ladri, oltre ad arnesi atti allo scasso e alla refurtiva poco prima prelevata dall’abitazione, sono stati trovati in possesso anche di un computer rubato in un’altra casa del cui furto, il proprietario, essendo fuori città, era ancora ignaro.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo