In tendenza

Augusta, la passione per il motocross di Chicca Spinali: a 9 anni vince il suo primo campionato

La baby motocilista è l’unica bambina a correre nella sua categoria e per questo gareggia con i maschi

Ha solo 9 anni e una grande passione per la moto che le ha fatto già vincere un titolo Acsi motocross. E che la porta a dover gareggiare, e vincere, anche con i suoi coetanei maschi essendo l’unica bambina  a correre in moto per la sua categoria.  Francesca Spinali, conosciuta come Chicca, alle bambole ha preferito le moto e un anno fa ha scoperto questo suo talento che potrebbe portarla lontano. Le premesse ci sono tutte visto che la baby motociclista ha già disputato cinque competizioni e 10 gare in totale, vincendo  il campionato 50 del 2021.

Le gare si sono disputate, in particolare, da maggio a dicembre 2021 a Caltagirone con due terzi posti, ad Agnone Bagni dove ha conquistato due primi posti, e ancora Messina (due primi posti), Lentini (primo posto e secondo posto), e  la Coppa Italia ad Agnone Bagni dove ha conquistato  un terzo ed un primo posto.

Una novità certo  nel panorama del motocross, ancora molto maschile e a cui raramente le bambine si avvicinano, che rende ancora  più unica Chicca, che ha le idee chiare e una caratterino tutto suo:  “Io non ho mai guidato una moto, la passione è tutta sua e in famiglia abbiamo deciso di assecondarla,  – ci racconta papà  Sebastiano- Certo un po’ di paura c’è, ma devi fartela passare. Ho comprato la prima moto piccolina  quando  Chicca aveva  8 anni, chi la guardava mi diceva che aveva un talento, cosi dopo 20 giorni ho acquistato una moto 50 più da competizione ed è andata benissimo. Ha vinto sia nella categoria femminile, ma anche contro tutti i maschietti perché ha fatto sei primi posti. Da febbraio in poi inizieranno le nuove gare e correrà nella cilindrata 65 cc”.  

Adesso la motociclista in erba è iscritta alla  Fmi, la federazione motociclistica italiana e  fa parte del team Afc MX 662 School. Il suo numero di gara è il 22 che è la data del suo compleanno  e di solito si allena alla pista di Agnone, il sabato e la domenica  anche altrove in Sicilia.  Quando non gareggia o non si allena frequenta, con profitto, la 4 elementare al plesso delle  “scuole di verdi” del primo comprensivo “Principe di Napoli”.

“E’ anche brava a scuola se no non farebbe motocross- conclude il padre- È anche una bambina molto umile  e non racconta a tutti quando vince, ma un po’ tutti a scuola conoscono questa sua passione per la moto”.  La prima,  quella con cui ha vinto il campionato,  come ricordo è esposta nel salotto di casa, insieme alle coppe delle vittorie che, di certo, presto aumenteranno.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo