Augusta, il “Sole in classe”: al secondo comprensivo Corbino si parla di energie rinnovabili per un futuro sostenibile

Attraverso cartoni animati e filmati multimediali il progetto ha mostrato agli alunni più piccoli delle quinte elementari e delle prime medie le opportunità di utilizzare solo energia pulita prodotta da fonti alternative

Si è concluso nei giorni scorsi il primo round di incontri nei tre plessi dell’istituto comprensivo “Orso Mario Corbino”, di Monte Tauro diretto da Maria Giovanna Sergi, sul tema delle energie rinnovabili e della diffusione di uno stile di vita eco-compatibile. Il “Sole in classe” è un progetto formativo inserito dal Ministero dell’ istruzione nell’ambito dell’educazione ambientale, al patrimonio culturale, alla cittadinanza globale e allo sviluppo sostenibile, e proposto a tutte le scuole italiane. E’ nato per diffondere la conoscenza e il corretto utilizzo delle energie rinnovabili tra bambini e ragazzi di scuole primarie e secondarie di primo grado. E’ un format educativo sviluppato per trasmettere alle giovani generazioni l’importanza di un atteggiamento quotidiano rispettoso nei confronti dell’ambiente.

Attraverso un approccio ludico-didattico, che fa uso di cartoni animati e filmati multimediali, il progetto ha mostrato le opportunità di creare e utilizzare solo energia pulita prodotta da fonti alternative, offrendo agli studenti anche gli spunti necessari per imparare, attraverso la conoscenza di buone pratiche quotidiane, a praticare e diffondere uno stile di vita eco-sostenibile.

Hanno partecipato tutte le quinte della scuola primaria, le prime della media, breve, su richiesta degli alunni stessi, vi saranno nuovi incontri nell’ istituto con l’associazione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo