Augusta, il Partito democratico riparte da Luca Vita, eletto neo segretario cittadino

43 anni, avvocato, ha ottenuto ieri 54 voti contro i 47 dell’altro candidato Enzo Cannavò

E’ Luca Vita il nuovo segretario del Pd di Augusta. E’ stato eletto ieri e alle urne allestite per tutto il giorno nella seda di via Limpetra sui 115 augustani iscritti al partito e aventi diritto al voto hanno votato in  102.

Il 43enne  avvocato ha ottenuto 54 voti contro le 47 preferenze, invece, accordate ad Enzo Cannavò, l’ altro candidato in corsa. Com’era prevedibile non si è riusciti  a trovare un’ intesa sulla candidatura unica anche perché Vita e Cannavò rappresentano, ad oggi, due diverse anime del partito anche, ma non solo in vista delle amministrative del 4 ottobre.

L’avvocato augustano, infatti, è uno dei fondatori del movimento politico Augusta 2020, uno dei primi “sponsor” della candidatura a sindaco  dell’ex primo cittadino Pippo Gulino che ha già ufficializzato la sua voglia di esserci  prima del lockdown, è invece vicino all’ altro ex sindaco Massimo Carrubba, che a breve dovrebbe annunciare la sua candidatura, Cannavò.

Di certo il “nodo” dell’appoggio dei democratici alle prossime amministrative sarà una dei primi da dover sciogliere dopo l’elezione di Vita che riprende in mano un partito pressoché inesistente in questi anni, senza un organigramma, dopo l’uscita di scena tre anni fa dell’ex segretario Giancarlo Triberio, poi passato ad Articolo uno.

Il mio primo obiettivo – ha commentato il neo eletto segretario- è quello di trovare una soluzione unitaria ed evitare lacerazioni che possono essere dolorose in  un partito che è stato azzerato e sta rinascendo dopo tre anni in cui non è esistito. L’appoggio è ancora tutto da verificare, per il resto sarà una lenta opera di  ricostruzione  del partito partendo dalla base,  ricostruendo militanti, iscritti, avviando un confronto anche  con i giovani al di fuori del virtuale, magari con una sede fisica dove potersi vedere”. A giorni dovrebbe anche essere eletto il direttivo che dovrà contemperare le due anime.

Ad esprimere soddisfazione “per il successo raggiunto insieme al Luca Vita con il quale parte un nuovo inizio del PD ad Augusta” è Milena Contento, l’unica augustana componente del direttivo provinciale e comunale che aggiunge: “La candidatura di Luca Vita nasce da un lungo percorso avviato da oltre un anno, facendo riferimento al patrimonio culturale e politico dell’ area Orlando che – ha detto- si riconosce nella leadership dell’onorevole Marziano e dell’area Dem che fa riferimento all’ onorevole Amoddio, che ha portato dopo molti anni alla conquista della segreteria megarese e di quella provinciale con Salvo Adorno. A breve comporremo gli organismi in modo da tornare ad essere un riferimento per la città. Sono sicura che Luca Vita e il suo gruppo – ha concluso- sapranno dare un importante contributo di competenze, di freschezza di idee e saprà cogliere le istanze degli augustani, che per troppo tempo non hanno avuto ascolto”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo