In tendenza

Augusta, il Movimento 5 Stelle indice una raccolta firme per dedicare una via a Francesca Ferraguto

In occasione della festa della donna l’8 marzo il movimento cinque stelle Augusta inizia una raccolta firme per chiedere alle istituzioni comunali di intitolare una Via o una Piazza ad una donna di Augusta Francesca Ferraguto  uccisa e fatta e pezzi dal suo compagno nel maggio del 2009:

Il M5S sempre sensibile su fatti di violenza femminile ha già dedicato spazio al tema, non ultima la conferenza a palazzo S. Biagio, con un team di esperti avvenuta il 18 gennaio scorso. Si cerca di sensibilizzare quella parte di donne spesso mamme a trovare la strada per evitare che la violenza subita possa sfociare in qualcosa di più grave.

Una statistica conferma che più di cento donne in Italia vengono uccise ogni anno dal proprio partner… o ex partner con una media, cioè, di una ogni tre giorni. A eseguire tali violenze sono spesso mariti, conviventi, fidanzati, aggressori che sono nella maggior parte dei casi uomini “normali” che uccidono in preda a rabbia, gelosia o per senso di dominio e possesso.

Perché questa mattanza? Ci sono dei segnali d’allarme? Si possono prevedere e prevenire questi delitti? Non si sa… l’unica cosa certa è che quando s’intuisce la pericolosità di un amore malato… è già troppo tardi. Per questo in soccorso di queste donne vittime di violenza ad Augusta opera il Centro Antiviolenza megarese Nesea.

Il Movimento Cinque stelle Augusta è presente con il proprio gazebo in Piazza Duomo dalle ore 18:00 dove partirà la raccolta firme in Memoria di Francesca.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo