Augusta, il Comune riapre i termini per la richiesta dei buoni spesa alimentare

Può presentare domanda solo un componente del nucleo familiare che non ne ha già beneficiato

Il Comune ha riaperto i termini per la presentazione delle istanze dei buoni spesa alimentare finanziati  dall’ordinanza della Protezione civile del 29 marzo scorso per far fonte all’ emergenza alimentare legata al blocco delle attività per il coronavirus.

La scadenza, già prorogata una prima volta, è stata fissata adesso al 19 maggio 2020. Può presentare domanda solo un componente del nucleo familiare che non ne  ha già beneficiato, coloro che l’hanno già presentata (singoli o componenti di un nucleo familiare) non devono fare nulla. Saranno esaminate tutte le domande pervenute oltre il termine previsto dal precedente avviso del 10 aprile e quelle entro il 19 maggio, ogni istanza sarà oggetto di verifica anagrafica e di percezione di reddito di cittadinanza/Rei e di veridicità delle dichiarazioni rese anche attraverso le autorità competenti

I buoni potranno essere spesi negli esercizi commerciali che hanno aderito all’ avviso del Comune e serviranno solo per acquisti di generi di prima necessità. Il beneficio sarà concesso con priorità a quei nuclei non già assegnatari di altre forme di sostegno pubblico

L’istanza, in formato cartaceo, con allegata copia del documento di riconoscimento del richiedente, dovrà essere consegnata negli uffici dei Servizi sociali, via Eroi di Malta. In caso di impossibilità, è previsto il recupero a domicilio delle istanze da parte degli operatori della Protezione civile a seguito di richiesta telefonica. I recapiti telefonici per il servizio sono : 0931980508 o 0931980518.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo