In tendenza

Augusta, domenica di gare per l’Asd Megara running

Maratone si sono svolte e Catania, a Villasmundo è stata organizzata una manifestazione ludico sportiva

Domenica di gare per l’Asd Megara running che a Catania ha gareggiato alla terza edizione della maratona e alle gare di contorno della 10,5 km e della mezza maratona con 10 atleti, otto per la mezza e due per la 10 km .

Sulla 10,5 km ottima prestazione di due atleti che hanno chiuso la prova con un terzo e un quarto posto di categoria con il tempo di 40’25” e 40’45”, sulla mezza maratona diversi degli augustani hanno realizzato i loro primati personali, a partire da Vincenzo Giunta con il tempo di 1h27’27” , a seguire Carmelo Casalaina (1h29’25”), Dario Fazio al debutto che ha ottenuto 1h33’20”, sono arrivati insieme Salvatore Baffo, che realizza il suo primato e Giuseppe Dragà con il tempo di 1h34’45”. Altro primato personale per Massimo Carrabino, con il tempo di 1h38’55”, hanno chiuso la prova Ferdinando Roggio  con 1h45’18” e Claudio Cuciti  1h54’04” .

A Villasmundo, invece, si è svolta una manifestazione ludico sportiva per i più piccoli, organizzata dall’Asd polisportiva Atletica Hybla che ha visto salire sul podio Morgan Morello, primo nel salto in alto con la misura di 1m24cm e secondo  nei 2000 mt.

Nella prova dei 1000 mt vittoria per Marco Pugliares, secondo è arrivato Alessio Vitellino, quarta Cristian Sosta. Gli esordienti di 10 anni si sono cimentati sulla distanza dei 600 mt e a vincere l’argento è stato Matteo Raniolo,  quinto  Riccardo Romano. Si è posizionata al quinto posto nei 400 mt femminili  Gloria Solano.

I più piccolini di 5 e 6 anni si sono cimentati sulla distanza dei 200 mt salendo sul podio al primo posto Francesco Di Grusa, terzo Lorenzo Pugliares e quinto Flavio Raniolo, sesto Alessandro Bellistrì ed ottavo Giuseppe Bari. Nella seconda batteria primo Marco Lombardo Aprile.

“Sono molto soddisfatto di questa giornata, abbiamo disputato un’ ottima prova di squadra con risultati alcuni dei quali eccellenti, mentre gareggiavo ero concentrato a disputare una bella gara, ma il mio cuore era con i nostri ragazzi che gareggiavano a Villasmundo. Sono loro la nostra forza, il nostro orgoglio ed il nostro futuro. Avanti così che ci toglieremo parecchie soddisfazioni nel 2022”– ha commentato il presidente Casalaina.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo