Covid 19, nuovo giorno con quasi 2mila contagi in Sicilia: meno di 200 in provincia di Siracusa

Augusta, controlli alla filiera del pescato: sequestro e sanzioni

Riscontrate difformità di natura documentale che hanno condotto alla comminazione di una sanzione amministrativa pari a circa 1.500 euro nei confronti del titolare dell’esercizio commerciale, con sequestro di circa 75 kg di prodotto ittico

Continua l’attività di polizia e di vigilanza svolta dalla Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di Augusta. Durante un controllo ad una rivendita all’ingrosso di prodotti ittici congelati, sita tra Augusta e Brucoli, atto a verificare la regolarità della filiera del pescato, sono state riscontrate delle difformità di natura documentale che hanno condotto alla comminazione di una sanzione amministrativa pari a circa 1.500 euro nei confronti del titolare dell’esercizio commerciale, con sequestro di circa 75 kg di prodotto ittico.

Il pescato, giudicato idoneo al consumo umano dal personale Servizio Veterinario di Augusta, dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Siracusa, nel mentre sopraggiunto, è stato donato a enti che si occupano di attività caritatevoli.

Rimane sempre l’alta l’attenzione della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera nel perseguimento di indebite condotte nella corretta gestione della filiera della pesca.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo