Augusta, campionato provinciale di scacchi: podio e medaglie per quattro baby scacchisti augustani

Sono i fratelli Elisa e Antonio Caramagno, primi nelle rispettive categorie e Pietro e Giovanni Coco, arrivati terzi, tutti sono stati seguiti dal maestro scacchista Emanuele Suppo

Due primi posti e due bronzi. Sono le medaglie conquistate da quattro baby scacchisti augustani, al Campionato provinciale di scacchi che si è disputato ieri al centro commerciale Archimede. Primi sono arrivati Elisa Caramagno per la categoria Under 14 e il fratello Antonio per la categoria Under 8, due terzi posti hanno, invece, conquistato altri due fratelli Pietro e Giovanni Coco, di 11 e 10 anni, tutti e quattro hanno gareggiato dopo aver appreso l’arte degli scacchi partecipando ad un progetto ad hoc promosso dal terzo istituto comprensivo “Todaro”, chiamato “Giocare divertendosi”, di cui è stata referente la docente Chiara Suppo, promosso insieme alle colleghe Danila Saraceno e Mariangela Tartaro.

Il corso sperimentale è partito a novembre, è durato tre mesi con una o due lezioni a settimana ed ha richiamato un buon numero di studenti che sono stati seguiti, anche oltre le lezioni scolastiche e in maniera gratuita, dal maestro di scacchi, iscritto alla Federazione nazionale Emanuele Suppo che poi, alla fine, ha deciso di fare partecipare i quattro giovanissimi al campionato, portando a casa un grande successo, considerato che era la prima volta che gareggiavano. “Sono bambini molto bravi, hanno iniziato a metà novembre a giocare e aver vinto già un gara vuol dire che hanno stoffa e grandi potenzialità”– ha detto Suppo.

Tutti e quattro i baby scacchisti  gareggeranno al Campionato regionale in programma il 4 e 5 aprile a Mascalucia, nel catanese, i due primi classificati Elisa ed Antonio Caramagno già di diritto accedono anche alle Nazionali, che si svolgeranno a maggio.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo