In tendenza

Augusta, assente al controllo nonostante i domiciliari: finisce in carcere

L’uomo era sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, in sostituzione della custodia cautelare in carcere, a seguito dell’arresto in flagranza per il reato di furto in abitazione, avvenuto il 12 febbraio scorso

Nel pomeriggio di ieri, agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Augusta hanno arrestato Salvatore Vona di 35 anni, per il reato di evasione dagli arresti domiciliari.

L’uomo era sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, in sostituzione della custodia cautelare in carcere, a seguito dell’arresto in flagranza per il reato di furto in abitazione, avvenuto il 12 febbraio scorso.

Gli uomini del Commissariato di Augusta, nel corso di predisposti servizi finalizzati al controllo dei soggetti sottoposti a misure limitative della libertà personale, accertavano che Salvatore Vona non si trovava nel proprio domicilio e, pertanto, iniziavano le ricerche riuscendo a rintracciare l’uomo e a trarlo in arresto.

Infine, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente, l’uomo veniva condotto in carcere.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo