In tendenza

Augusta, 476 migranti sbarcano al porto: 5 tunisini arrestati ed espulsi

Il gruppo è stato trasferito da Lampedusa, dopo l’arresto e la scarcerazione ai 5 tunisini è stato concesso il nulla osta per l’espulsione

Quattrocentosettantasei  migranti sono sbarcati la notte scorsa porto commerciale di Augusta provenienti da Lampedusa, che scoppia per i continui sbarchi di migliaia di persone. Tra di loro c’erano anche 5 tunisini che sono stati prima arrestati e poi espulsi.

Dopo le prime operazioni propedeutiche al foto segnalamento ed all’identificazione degli stranieri, operate dall’ufficio Immigrazione e dalla Polizia scientifica di Siracusa, gli agenti della Squadra mobile hanno arrestato 5 tunisini per aver fatto rientro illegale nel territorio nazionale. In seguito l’autorità giudiziaria competente, dopo aver vagliato la loro posizione giuridica, ne ha disposto l’immediata scarcerazione concedendo contestualmente ai 5 il nulla osta per l’espulsione dal territorio nazionale.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni