Augusta, 27 euro per una mascherina usa e getta: denunciati due commercianti

L’ingiustificata richiesta è costata ai due proprietari una denuncia all’Autorità Giudiziaria per frode in commercio e tentata estorsione

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa del Norm della Compagnia di Augusta hanno denunciato a piede libero all’Autorità Giudiziaria i due titolari di un negozio di prodotti sanitari.

I due, approfittando dello stato di necessità creatosi a seguito dell’emergenza coronavirus e che ha fatto aumentare vertiginosamente la richiesta di mascherine chirurgiche e guanti per proteggersi, avevano aumentato in maniera sproporzionata i prezzi di questi prodotti.

I Carabinieri, ricevuta la segnalazione da un cittadino, si sono recati nella “Sanitaria” del centro di Augusta, costatando che per una singola mascherina usa e getta venduta solitamente al prezzo inferiore a 50 centesimi di euro circa, venivano richiesti ben 27 euro. L’ingiustificata richiesta è costata ai due proprietari una denuncia all’Autorità Giudiziaria per frode in commercio e tentata estorsione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo