In tendenza

Augusta, 200 migranti sbarcati alla nuova darsena, soccorsi dalla Capitaneria di porto

Facevano parte di un gruppo più numeroso di circa 600 persone intercettati su un peschereccio in mezzo al mare

Sono stati trasferiti nei centri di accoglienza ieri pomeriggio i circa 200 migranti sbarcati  domenica pomeriggio alla nuova darsena della rada megarese. Facevano parte di un gruppo più numeroso di circa 600 persone, per lo più siriani, egiziani e iracheni che sarebbero partiti da Tobruk, in Libia, il 17 agosto scorso a bordo di un peschereccio e che sono stati intercettati in mezzo al mare ieri.

A soccorrerli è stata la Capitaneria di porto, il gruppo invece del porto commerciale è stato trasferito eccezionalmente alla nuova darsena, praticamente accanto la  sede della Guardia costiera: “contestualmente c’era lo sbarco a Portopalo e non si potevano effettuare altrimenti le operazioni, così piuttosto che lasciarli in mare si è deciso per il trasferimento alla nuova darsena, dove sono state montate le tende e dove  hanno trascorso la notte. Qui sono state effettuate tutte le procedure di identificazione e i migranti sono stati trasferiti nel pomeriggio”- ha fatto sapere ieri l sindaco Giuseppe Di Mare.

Tra di loro molti giovani e donne, qualcuno è stato portato in ospedale ma in generale le condizioni dei migranti sono buone.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo