“La bella addormentata” al teatro Mariinskij di San Pietroburgo: nel corpo di ballo anche Daniele Bruno da Augusta

Il quindicenne  augustano, il più giovane italiano ad entrare all’Accademia di Vaganova,  si è esibito  insieme  al corpo di ballo dei professionisti del teatro Mariinskij e  dopo essere stato selezionato dall’ accademia

Poco più di un anno fa, a soli quattordici anni, Daniele Bruno è entrato a far parte della prestigiosa accademia russa di danza “Vaganova”, dove sta studiando balletto classico e dove già si è fatto notare, tant’è che nei giorni scorsi ha ballato al famoso Teatro Mariinskij di San Pietroburgo ne “La Bella addormentata”, tra i capolavori del balletto classico dell’Ottocento. Una tre giorni che lo ha visto esibirsi  insieme con il corpo di ballo dei professionisti del teatro stesso e dopo essere stato selezionato dall’accademia di San Pietroburgo, una delle più antiche della Russia, fondata nel 1738, che ha formato talenti come Anna Pavlova, Rudolf Nureyev, Natalia Makarova e Mikhail Baryshnikov e dove Daniele Bruno già detiene il record di essere stato, a ottobre del 2017, il più giovane italiano mai entrato nei 281 anni di storia della scuola.

Per lui un’esperienza unica, proiettato dalla nostra terra ove ahimè non vi sono teatri – ha commentato papà Andrea che lo segue con attenzione da sempre e lo incoraggia -, si è sentito orgoglioso di essere lì,  portandoci nel suo cuore”. Un sogno, quello di diventare ballerino classico, che si concretizza ogni giorno di più e che  si mescola all’impegno, costante e quotidiano, e  al sacrificio  affrontato con entusiasmo  dal quindicenne  augustano che  ha iniziato  a ballare l’hip hop e poi, quasi per caso, ha scoperto  il ballo classico durante uno stage estivo  a Catania col maestro Fethon Miozzi, docente di tecnica maschile che  lo ha voluto fortemente all’accademia, nonostante la sua giovane età.  Attualmente Daniele è al quinto anno accademico, ha superato il primo dei due esami a dicembre e a fine maggio affronterà il prossimo.

Ha anche ricevuto gli inviti per partecipare come ospite, quest’estate, al DanzArt Festival di Ragusa e al Forum in danza di Palinuro,  due importanti eventi di danza in Italia.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo