Incidente in Scozia, sono gravi i genitori di Lorenzo, il piccolo morto. Entrambi prestano servizio ad Augusta

Le condizioni dei due coniugi sarebbero gravi, mentre è rimasto illeso il figlio più piccolo della coppia, 3 anni, che sarà affidato alle cure dei nonni il cui arrivo è previsto oggi dall'Italia

Sono in prognosi riservata i genitori del piccolo Lorenzo, ucciso nell’incidente frontale avvenuto in Scozia ieri. Le condizioni dei due coniugi, militare della Capitaneria di Porto in servizio ad Augusta lui, agente di Polizia penitenziaria al carcere di Brucoli lei, sarebbero gravi, mentre è rimasto illeso il figlio più piccolo della coppia, 3 anni, che sarà affidato alle cure dei nonni il cui arrivo è previsto oggi dall’Italia.

“La tragedia che la scorsa notte ha colpito le famiglie dei nostri concittadini in Scozia, lascia sgomenti” ha dichiarato il sindaco di Siracusa Francesco Italia, il quale ha aggiunto “Siamo già in contatto con il consolato italiano ad Edimburgo e vicini alla famiglia a cui io, la giunta e la città tutta ci stringiamo in questo tragico momento”.

Lo scontro è stato fatale anche per un altra donna, italiana, che viaggiava sul van insieme con il marito e la famiglia siracusana e per i 3 britannici a bordo dell’altro mezzo coinvolto nell’incidente, un suv.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo