Indagine Guardia di Finanza e Polizia di Catania, coordinati dalla Procura etnea

Augusta, smaltimento illecito di rifiuti infetti, sequestrata la nave Aquarius: indagati due agenti marittimi

Secondo l’accusa  gli appartenenti alle Ong avrebbero “concordato con gli agenti marittimi” di smaltire rifiuti contaminati, sanitari e non, derivanti dalle attività di soccorso dei migranti a bordo dell’Aquarius e anche dell’ altra nave di Msf, Vos prudence insieme ai rifiuti solidi urbani, durante scali tecnici e sbarchi