Calcio a 5, il Maritime Augusta alza il sipario sulla campagna acquisti: ingaggiato Rodolfo Fortino

Fortino conosce e bene la Serie A italiana, avendo disputato ben 10 campionati: a partire dalle sei stagioni, compresa quella d’esordio, con l’Asd Augusta, proseguendo con Luparense ed Asti

Il Maritime Futsal Augusta comunica di aver acquisto il diritto alle prestazioni sportive del calcettista Rodolfo Fortino (classe ’83). Il pivot italobrasiliano ha qualità ed esperienza da vendere. Fortino ha giocato le ultime due stagioni in Portogallo, in forza allo Sporting Club di Lisbona vincendo i due campionati disputati ed anche una Coppa di Portogallo.  “Il mio contratto con lo Sporting è finito questa stagione – afferma Fortino nelle sue prime dichiarazioni ufficiali – e ho cominciato a parlare con il Maritime Augusta: mi è piaciuto il progetto che mi è stato presentato. So che è una società seria e con tanta ambizione”. 

Fortino conosce e bene la Serie A italiana, avendo disputato ben 10 campionati: a partire dalle sei stagioni, compresa quella d’esordio, con l’Asd Augusta, proseguendo con Luparense ed Asti.

Nel palmares di Fortino lo scudetto centrato con la Luparense (stagione 2011-2012), due Winter Cup ed una Coppa Italia con l’Asti. Il neo giocatore del Maritime Augusta guarda con attenzione alla composizione della Serie A e, dall’alto della sua esperienza, sottolinea che “sarà una stagione dura, come sempre. Con tanto lavoro e umiltà, però, possiamo fare molto bene”.

Il ritorno nelle città di Augusta, sponda Maritime, da dove è iniziata la sua avventura di calcettista internazionale ha un sapore particolare per il neo pivot biancoblu.  “Tutto è iniziato ad Augusta, qui ho tanti amici ed è come ritornare a casa. Conosco praticamente tutti i giocatori del Maritime e posso dire che abbiamo una squadra con tanta qualità e varietà”.  

Nel curriculum di Fortino anche il titolo di capocannoniere nella stagione 2011-2012 proprio in forza all’Asd Augusta ed il titolo europeo con la nazionale italiana conquistato nel 2014, griffato con ben quattro gol, ed ancora il terzo posto negli europei del 2012 disputati in Croazia, identico piazzamento nei mondiali giocati in Thailandia.  Biglietto da visita d’autore per un campione che vuol continuare a vincere…


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo