Augusta, un tavolo di lavoro permanente per valorizzare il tema della cultura

"Fortunatamente si è evitato di cadere nel baratro solo grazie a poche associazioni, attività commerciali e personalità che in prima persona si sono spese per mantenere viva quella piccola fiamma che continua a rimanere accesa in ognuno di noi"

L’associazione politico-culturale Bella Storia, presieduta da Manuel Mangano, è intenzionata a indire la creazione di un tavolo di lavoro permanente ad Augusta per valorizzare il tema della cultura.

Sono stati e continuano ad essere anni molto duri per la cultura della nostra città. Il vuoto presentatosi all’interno delle istituzioni e la mancanza di riferimenti forti che potessero essere da promotori d’iniziative hanno portato al vuoto più totale. Fortunatamente si è evitato di cadere nel baratro solo grazie a poche associazioni, attività commerciali e personalità che in prima persona si sono spese per mantenere viva quella piccola fiamma che continua a rimanere accesa in ognuno di noi. Il tempo però rende più chiara una vicenda: Augusta non si merita tutto ciò. Non possiamo permettere di rinunciare alla nostra storia, al nostro futuro, alla nostra cultura – afferma Manuel Mangano, presidente dell’associazione Bella Storia – Il progetto in questione si pone come obiettivo quello di riuscire a progettare iniziative ed attività che possano svilupparsi durante tutto l’anno così da rilanciare ciò che orbita intorno al mondo della cultura: dalla crescita di ogni cittadino e della città, fino allo sviluppo del turismo le associazioni e le personalità della nostra comunità sono invitate ad iscriversi al tavolo di lavoro in questione, nella speranza di poter migliorare le sorti della nostra meravigliosa Augusta”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi