Augusta, trovato in possesso di stupefacente: arrestato

Rinvenuti 50 grammi di cocaina, 34 di hashish e materiale per pesare e confezionare la droga

Proseguono senza sosta i servizi di controllo del territorio, effettuati dai Carabinieri della Compagnia di Augusta e mirati al contrasto dell’illegalità diffusa, specie quella in materia di stupefacenti.

Nel pomeriggio di ieri, nel corso di uno specifico servizio, i militari del Norm della cittadina megarese, cooperati dalle unità cinofile dei Carabinieri di Nicolosi, specializzate nelle ricerche di stupefacenti e sostanze psicotrope, hanno arrestato, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio, Giuseppe Rapisarda, classe 72.

I militari dell’Arma, coadiuvati dal cane antidroga “Indic”, nel corso di perquisizioni domiciliari effettuate nell’abitazione di residenza e in un casolare in uso a Rapisarda, hanno rinvenuto, avvolti in un cellophane abilmente occultato tra la sterpaglia, 10 grammi di cocaina suddivisa in 26 dosi già confezionate e pronte per lo spaccio, un contenitore in plastica contenente 40 grammi dello stesso stupefacente nonché 34 gr di hashish, oltre a materiale idoneo per la pesatura e il confezionamento dello stupefacente, il tutto sottoposto a sequestro.

Al termine delle prescritte formalità di rito, Rapisarda, su disposizione dell’autorità giudiziaria aretusea, è stato portato nella casa circondariale di Cavadonna.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo