Augusta, successo per “Voci dal mondo” la rassegna di cori polifonica organizzata da Anthea Odes

Giunta alla nona edizione ha avuto come ospiti  il coro toscano  “Lunigiana”  e la palermitana corale  femminile “Aeolian vocal ensemble”

Applausi e partecipazione di pubblico per  “Voci dal mondo”, la rassegna di canti polifonici giunta alla nona edizione e organizzata anche quest’anno dalla corale di Augusta “Anthea odes”, diretta da Maria Grazia Morello e presieduta da Giuseppe Di Gaetano. Ospiti della rassegna quest’anno il coro “Lunigiana” che arriva dalla Lunigiana, tra Liguria e Toscana, diretto da Primo Ceccarelli e la palermitana corale femminile “Aeolian vocal ensemble”, diretta da Monica Faja. La serata si è tenuta in un’ affollata chiesa del patrono, San Domenico, a esibirsi per prima è stata la corale megarese che ha intonato il brano ”Ameno” di Eric Levisalles, cantato per la prima volta insieme ad altri due brani, anche questi inediti che hanno subito offerto  un’atmosfera mistica.

Sono seguite le esibizioni del  coro toscano quasi tutto al maschile, che ha portato ad Augusta un’esperienza artistico-canora lunga 47 anni,  a seguire si sono esibite le voci, al contrario, tutte  femminili del coro palermitano, la cui peculiarità è il “CoroinMovimento” dove armonie, ritmo, voci, testo si mescolano dando forma a movimenti che occupano lo spazio scenico con performance che coinvolgono emotivamente gli ascoltatori.

Ha chiuso la serata, scandita da numerosi e scroscianti applausi  l’esibizione a cori riuniti, diretti da Maria Grazia Morello di “An Irish Blessing” un’antica preghiera irlandese di benedizione. Attraverso i  versi finali “e finché non ci incontreremo di nuovo possa Dio custodirti nel Palmo della sua mano” la corale di Augusta auspica  di poter andare avanti anche l’anno prossimo con la decima edizione della rassegna “Voci dal mondo”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo