Augusta, “Step by step”, nel rap e nella vita. Lo stile e le canzoni di “Riccia”

La giovane augustana ha 19 anni e sta registrando l’ album “La mia cultura generale” da cui è estratto “Step by step” in collaborazione con l’Elfo, famoso rapper catanese

Da grande vuole fare la cantante, già da qualche anno scrive brani rap e da qualche settimana è su Youtube con il singolo “Step by step”, cantato insieme con il “re” del rap catanese l’Elfo, che sta avendo un buon successo, tratto dal primo album “La mia cultura generale” uscito a maggio. Un inno alla vita vissuta piano piano, senza eccessi nè sballi di troppo, con la consapevolezza che il successo e la felicità si ottengono passo dopo passo, appunto. Senza strafare, “credendo nei propri sogni, provando sempre a dare il meglio di sè stessi, ponendosi un obiettivo e cercando di raggiungerlo, non dicendo mai che si è arrivati perchè mai si smette di imparare”.

E’ questo il messaggio che rivolge ai suoi coetanei Alessia Aprile, in arte Riccia per via di quei capelli riccissimi, oggi corti, che hanno ispirato questo nome ad alcuni amici catanesi.  Rapper augustana, altro esempio di creatività giovanile, che insieme ad un look essenziale e più maschile, dà l’idea di una ragazza forte che, se pur ha solo 19 anni, ha già dovuto rimboccarsi le maniche e provare a farcela da sola.

Con il “rap nel Dna” e con qualche cicatrice nel cuore cerca il suo posto nel mondo, con determinazione e tenacia. “Ho fatto varie esperienze fino ad ora, – racconta- ho lavorato, ho avuto una vita abbastanza faticosa e già a 16 anni vivevo da sola. Ho dovuto un po’ sbattere la testa contro le cose e sono dovuta crescere in fretta, ma sono state tutte esperienze che mi hanno formato e che mi spingono a cercare sempre il lato positivo nelle cose”. Un linguaggio diretto e senza fronzoli, come poi è il rap stesso e come è anche Riccia che con le sue canzoni “cerca di entrare dentro le persone, comunicare con loro le sue esperienze personali, vere e mai inventate, ma anche far sapere alla gente quello che penso, dalla politica alla musica, di qualunque argomento”.

“Step by step” è un brano autobiografico, il video clip è diretto da Ferdinando Beneventano e riprende all’inizio il cancello del secondo istituto superiore “Arangio Ruiz”, che Riccia si lascia dietro alle spalle, dopo che ha deciso di interrompere gli studi prima del tempo per dedicarsi alla musica. “Ho sempre scritto da piccolina le mie emozioni -aggiunge- Facevo sentire qualcosa ai miei amici, che tre anni fa mi hanno convinto a registrare le mei canzoni fino quando non ho conosciuto persone dell’ambiente che mi hanno indirizzato. Sono cresciuta con Jhonny Hellgast, rapper augustano e con il gruppo musicale femminile delle Eken e grazie a loro ho conosciuto persone di Catania come Fankyman, che è il mio produttore attuale e tramite lui ho preso accordi con l’etichetta di L’Elfo”. Alias Luca Trischitta, “re” del rapper catanese con milioni di visualizzazioni in rete con i suoi brani, che canta in “Step by step” e “con cui ci siamo visti a Catania per registrare e ci siamo trovati sin da subito. Sabato 14 settembre mi esibirò ad un open mic (show dal vivo ndr) dopo il suo concerto a Catania” – ha preannunciato Alessia


Parte del video clip è stato girato a Catania, in piazza Teatro Massimo e nei vicoli del centro storico ma anche ad Augusta, che rimane il punto di partenza di Riccia che prima di fare l’album “ho fatto la mia gavetta, registrando dei live sempre qui perché mi tengo stretta la mia città” e ha organizzato, ad aprile di quest’anno, insieme all’amministrazione comunale una giornata musicale dedicata ai tantissimi artisti augustani “anche se non siamo riusciti a farli esibire tutti purtroppo” e anche per rivalutare piazza unità d’Italia , luogo di ritrovo dei giovanissimi e spesso presa di mira dai vandali.

Ad ottobre dell’anno scorso ha partecipato al Tour music fest, contest organizzato da Mogol arrivando alle semifinali e “nella sua villa a Tuscolano ha fatto una full immersion di tre giorni per studiare con Mogol e altri ragazzi, che ci hanno aiutato a migliorare le nostre tecniche musicali”. Tra i prossimi obiettivi c’è  finire l’ album da cui è estratto “Step by step”, a cui si dovrebbero aggiungere gli ultimi 4 brani in chiave pop da arrangiare con le Eken e la partecipazioni ad altri contest e concorsi. “Sto collaborando con Jack Sapienza, un produttore famoso e Blu virus, un rapper famoso. Sarò dal 24 al 28 sarò a Torino per registrare il videoclip con un’etichetta importante come Rhk e ho in mente un altro progetto per Augusta perché è una città spenta che io però – ha concluso- amo tantissimo”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo